Lavoro e tecnologia: un rapporto sempre più stretto

Le vision di Pino Mercuri, Lorenzo Cappannari e Antonella Broglia

Quali mestieri saranno in voga nei prossimi dieci anni? Quale sarà il lavoro del futuro?  “L’automazione non toglierà posti di lavoro. Certo, molti mestieri scompariranno, ma se ne creeranno di nuovi, completamente diversi, dove l’empatia e la creatività saranno centrali e indispensabili perché le macchine non arriveranno a coprire questi ruoli. Ci saranno lavori meno faticosi, meno intensi dal punto di vista fisico, ma sempre a maggior valore aggiunto. L’evoluzione spostata su un ampio orizzonte temporale sarà questo, l’uomo integra la potenza computazionale della macchina e crea un output ancora più efficiente. La trasformazione riguarderà tutte le aziende, tutte le funzioni, tutti i “lavori”. Questo è il punto di vista di Pino Mercuri, Direttore Risorse Umane di Agos, in un’intervista rilasciata a Vanity Fair. Da qui si evince la prospettiva di una sorta di lavoro in sinergia tra uomo e macchina, tra uomo e tecnologia: due braccia dello stesso corpo che si muovono per realizzare un prodotto comune. 

Oltre a questo, Pino Mercuri, promuove il “New world of work” sul mercato del lavoro, un sistema che mira a massimizzare il potenziale di ognuno e un contesto lavorativo informale e dinamico utilizzando spazi funzionali e tecnologie innovative per favorire la collaborazione delle diverse figure professionali nella stessa azienda. 

Un rapporto molto stretto fra lavoro e tecnologia è quello che ha messo a punto Lorenzo Cappannari, classe 1978, laureato con lode in Economia e Commercio con una carriera nell’ambito del Marketing. Alla fine del 2015, dopo un incontro fortuito con un piccolo team di sviluppatori, lascia il mondo delle multinazionali per entrare in quello delle startup, unendosi a loro per fondare AnotheReality. Con questo progetto, Lorenzo Cappannari e i suoi due soci, utilizzano la realtà virtuale partendo dalla formazione dei dipendenti e arrivando al supporto ai tecnici sul campo; inoltre, affiancano le aziende nella creazione delle ‘virtual reality accademy’, ossia delle simulazioni di ambientazioni complesse realizzate in realtà virtuale. “Siamo partiti con il mondo dei videogiochi per poi creare una piattaforma in realtà virtuale per formazione, training, industry 4.0 e marketing”, in questo modo si riescono a creare delle situazioni reali da vivere, esplorare e dove esercitarsi, in un ambiente virtuale, quindi in sicurezza e con un abbattimento dei costi non indifferente. Ecco come la tecnologia diventa un valido supporto al lavoro rendendolo più efficiente e più efficace.

La tecnologia aiuta anche a divulgare il proprio lavoro. Ora stai leggendo questo articolo pubblicato su una piattaforma digitale grazie a un supporto tecnologico, non è vero? Così come più di un milione di utenti (tra cui, forse, ci sei anche tu) hanno visualizzato i quattro talk su ted.com commissariati da Antonella Broglia. Nata a Modena, dove ha anche studiato legge, dopo aver lavorato come Account Director, Client Service Director e Business Development Director per l’agenzia statunitense di pubblicità Benton & Bowles, oggi promuove nuovi modelli di gestione per l’arte e la cultura e lavora nel public speaking accademico e imprenditoriale.

Antonella fa già parte della famiglia TED, infatti ha organizzato e presentato le conferenze TEDxMadrid e [email protected] per 9 anni, è stata commissaria di TEDxSkoll Oxford e della conferenza TED NY in collaborazione con le Nazioni Unite e ora siamo pronti ad accoglierla al TEDxFoggia.

Pino Mercuri, Lorenzo Cappannari e Antonella Broglia: tre speaker, tre visioni del mondo, tre storie da raccontare dal palco del Teatro Umberto Giordano preparato con le giuste luci, l’accattivante scenografia e l’immancabile scritta “TEDxFoggia” sullo sfondo. È tutto pronto, entrerai con loro nella camera delle meraviglie del Teatro allestita per te dal team sabato 30 novembre, pronto a vivere questa esperienza?  

Concetta Lapomarda

Diventa nostro Partner!
This is default text for notification bar