L’8 marzo è ogni giorno

Oggi è il giorno. Tutti i giorni dovrebbe essere il giorno in cui, oltre a celebrare le conquiste sociali, economiche e politiche delle donne, ci soffermiamo almeno per un attimo a pensare alle violenze e alle discriminazioni ancora subite dalle donne.

Oggi si celebrano le donne che hanno urlato i loro diritti, i nostri diritti, insieme alle loro pene, le nostre pene. Si celebrano anche tutte le donne che con lo studio, l’impegno e la dedizione hanno condotto una lotta silenziosa, ma non per questo meno potente.

TEDxWomen speaker Gayle Tzemach Lemmon. December 1, 2011 at the Paley Center in New York. Credit: Michael Priest Photography

Oggi è solo una pausa per rinfrancarsi dal lungo cammino e riprendere a
macinare i chilometri di questa maratona che richiede costanza, determinazione ed energia. La meta è lontana ma siamo ogni giorno qualche metro po’ più vicin* ad un certo equilibrio di genere.

Un’idea più edificante della parità che invece implica l’imprescindibile dicotomia maschio-femmina, come se a quel trattino si potesse tranquillamente sostituire la parola contro. 

L’equilibrio, dal canto suo, implica molti altri temi che prescindono da questa dualità, come l’inclusione e la diversità indipendentemente dal genere.

Sono tutti temi che, se abbracciati davvero, potrebbero darci nuove chiavi di lettura sulle contraddizioni e sulla complessità di questo mondo.

Tutto parte da un’idea. Speriamo di ispirarvene qualcuna omaggiando le speaker di TEDx Foggia con una
raccolta dei loro talk, dedicata a celebrare i traguardi ma più di tutto il cammino che le ha portate a piantare i semi di un maggiore equilibrio di genere.

Oggi, non solo oggi: buona festa della donna!

Diventa nostro Partner!
This is default text for notification bar